La Biblioteca Centrale di Les Corts "Montserrat Abelló".

Biblioteca Montserrat Abelló

In origine questo edificio era la vecchia fabbrica di filatura della seta “Benet i Campabadal”, costruita nel 1924 e divenuta celebre per la qualità dei suoi filati tanto da partecipare, nel 1929, all’Esposizione Internazionale di Barcellona.

Nel 1936, con la Guerra Civile, la fabbrica fu collettivizzata e adibita alla produzione di materiale bellico. Con il Regime Franchista tornò ad essere una fabbrica tessile e negli Anni Cinquanta visse il periodo di massimo splendore. Nel 1984, con la morte del proprietario Gabriel Benet, la fabbrica chiuse e l’edificio passò nelle mani dell’Ajuntament che lo destinò a vari usi.

Dopo importanti interventi di ristrutturazione, il vecchio stabilimento è stato radicalmente trasformato per ospitare la biblioteca centrale del quartiere di Les Corts, inaugurata nel 2018 e intitolata alla scrittrice Montserrat Abelló i Soler. È anche la sede dell’Ateneu de Fabricació de les Corts, uno spazio di creazione e formazione legato alla tecnologia e alla produzione digitale 3D.

 

Tipologia: Edificio pubblico
Periodo: Successivo al 2000
Stile: Stile contemporaneo
Autori: Ricard Mercadé – Aurora Fernández Arquitectes
Indirizzo: Carrer Comtes de Bell-Lloc, 192-200
Quartiere: Les Corts
Distretto: Les Corts

 

Torna su