Il Quartiere di Les Corts: Cosa Vedere, Storia, Attrazioni e Informazioni

Cose da vedere, attrazioni, monumenti e luoghi di interesse del Quartiere di Les Corts a Barcellona.

Una volta municipio autonomo, il Quartiere di Les Corts vanta delle origini rurali che si possono ravvisare nelle antiche "masie" che si possono vedere ancora oggi nel quartiere.

Il Quartiere di Les Corts: Storia e Curiosità

L’attuale quartiere corrisponde alla zona più storica dell’antico Municipio di Les Corts, che si sviluppò intorno ai casolari che si raccoglievano attorno ai torrenti che scendevano dai Monti del Collserola. Nel XIX secolo subì una crescita molto rapida, che lo portò all’indipendenza amministrativa, che però fu di breve durata, dal momento che Les Cortes fu annessa a Barcellona nel 1897.

Attualmente presenta un paesaggio urbano molto eterogeneo che combina edifici di origine medievale a quelli realizzati nel corso delle prime urbanizzazioni otto e novecentesche, oltre alle opere moderne che hanno creato un catalogo di architettura contemporanea ben riconosciuto da diversi premi FAD.

 

Les Corts: un solo quartiere con nuclei diversi

 

La zona denominata Camp de la Creu – Loreto, nella parte orientale del quartiere, ha preso il nome dalla croce e dal convento delle monache francesi di Loreto che si trovava in questo luogo. Negli anni settanta del XIX secolo vi furono costruite le strade principali e Plaça del Carme, situata sull’asse centrale di questo sobborgo popolare. Attorno alla fine del secolo vi si insediarono diverse industrie, come la fabbrica Castells e la sua colonia operaia, attualmente in fase di ristrutturazione.

Le piazze di Can Rosés, La Concòrdia e Comas, situate lungo le dorsali trasversali, sono il cuore del centro storico, sopra la Travessera di Les Corts. La parte più alta di questa zona è stata occupata interamente da nuove costruzioni destinate ad uso residenziale e, soprattutto, terziario su entrambi i lati della Diagonal. Nell’area limitrofa all’antica masia di Can Batllori, sulla Diagonal, sono stati rinvenuti resti neolitici e iberici, così coma una villa e una necropoli romane.

Infine, la zona di Can Novell – Plaza del Centro e Plaza del Sol de Baix, tra la Travessera e l’Avinguda de Madrid, comprende per lo più aree di urbanizzazione abbastanza recente, come quella dei terreni dove tra gli anni Venti e Sessanta del Ventesimo secolo sorgeva il campo del FC Barcelona. Tutta la zona faceva perno sull’asse verticale di Carrer de Vallespir, in modo da facilitare l’accesso degli abitanti di Les Corts al treno per Sants.

Quartiere di Les Corts: Monumenti e Attrazioni

Dove si Trova il Quartiere di Les Corts?

Il Quartiere di Les Corts, che dà il nome all’omonimo Distretto di Barcellona, confina – nell’ambito del distretto – con i quartieri de La Maternitat i Sant Ramon e Pedralbes. Inoltre confina con i distretti de L’Eixample, di Sarrià-Sant Gervasi e di Sants-Montjuïc.

Torna su