Il Palau del Baró de Quadras, conosciuto anche come Casa Àsia

Palau del Baró de Quadras o Casa Àsia

L’attuale edificio è il risultato di una ristrutturazione eseguita da Puig i Cadafalch su di una vecchia casa, tra gli anni 1902-1903, su commissione del barone Manuel de Quadras.

La casa ha due facciate: una sulla Diagonal e l’altra su Carrer Rosselló. La prima si caratterizza per la sua importante tribuna neoplaterica riccamente scolpita. Quest’opera scultorea, di grande virtuosismo, fu realizzata da Eusebi Arnau e Alfons Juyol. Vi si possono vedere scudi araldici, busti di figure dal sapore medievale o rinascimentale, fiori e ghirlande.

 

Una veduta degli interni del Palau del Baró de Quadras a Barcellona.

 

L’interno presenta zone molto eterogenee, come lo scalone neogotico in pietra, con una fontana sottostante o la sala neoaraba.

La facciata su Carrer Rosselló è di uno stile completamente diverso, con una certa influenza secessionista. La casa è attualmente la sede dell’Institut Ramon Llull.

 

Tipologia: Edificio residenziale
Periodo: 1888-1910
Stile: Modernista
Autore: Josep Puig i Cadafalch
Indirizzo: Avinguda Diagonal, 373
Zona: Dreta de L’Eixample (Eixample)
Classificazione: Bene Culturale di Interesse Locale e Bene Culturale di Interesse Nazionale

Torna su