Cosa fare a Barcellona durante la pioggia?

15 settembre 2015 by Simone | Filed under Introduzione.

Con la premessa che per trovare la pioggia qui bisogna avere una certa dose di sfortuna, ecco cosa visitare a Barcellona in caso di acqua, per non farci mancare niente! 😀

Tramite autobus o metro e dotati di ombrello, cosa c’ è di meglio con la pioggia di visitare musei come il Museo della Storia Catalana o il Museo Nazionale dell’Arte Catalana, per non parlare del Museo di Picasso? Altri edifici interessanti che non richiedono che ci bagniamo, comodamente raggiungibili con i mezzi, saranno Casa Batlló di Gaudì e la Sagrada Família ad esempio. Se siamo golosi troveremo pane per i nostri denti nel Museo del Cioccolato, sopratutto se avessimo bimbi al seguito: potremo ammirare sculture di cioccolata, e addirittura imparare a fare il cioccolato.

La pioggia insiste su Barcellona:cosa vedere se tuttavia non amiamo i musei, e vorremmo forse una alternativa più “vivace”, come lo shopping? Ovviamente nel nostro caso daremo priorità alle soluzioni al chiuso, come i centri commerciali: uno dei più interessanti è il Las Arenas, nei prezzi della Piazza di Spagna; come il nome lascia intendere, è stata in passato una antica arena dove si teneva la corrida. Oltre ai numerosi negozi lungo sei piani, troveremo anche un cinema 12 sale, ristoranti, una palestra, ed esposizioni uniche come il Museo del Rock. Dotati di ombrello, non potremo perderci la vista su tutta Barcellona dalla terrazza.

Sempre in tema di acqua, non possiamo dimenticarci di un posto che ne ha tanta.. Stiamo parlando ovviamente dell’ acquario di Barcellona: più di 400 specie di animali, in 35 vasche, ne fanno un’ imperdibile attrazione turistica.

Opzione relax: per rilassarci un po’, potremmo recarci in un centro benessere, per esempio il Silom Spa, un centro in stile orientale in Carrer de València, 304, e l’ Aires de Barcelona; quest’ ultimo è uno dei centri termali più famosi in città, e lo troveremo in Passeig de Picasso, 22.

Opzione “fuori città”: consultando le previsioni meteo e possibilmente anche una mappa,Barcellona non sarà l’ unica opzione che abbiamo per salvarci la giornata, infatti non è affatto detto che stia piovendo anche nelle città limitrofe! Di conseguenza, certi del bel tempo in un posto relativamente vicino e sfortune a parte, perché non prendere un treno che in mezz’ ora ci porti lontano dalle nuvole cariche di acqua? Una candidata per salvarci la giornata può essere per esempio la città di Sitges, con numerose spiagge, bar, ristoranti e luoghi storici.

Per concludere questa lista, creata più per offrire spunti alla vostra fantasia piuttosto che per stilare un elenco asettico, potremo terminare nel famoso Mercato della Boqueria, che regalerà piacevoli ricordi alla nostra vacanza che sia sole o che sia pioggia (tra l’ altro, è al coperto :) )

Mi auguro di esserti stato utile in questa giornata piovosa, e sarò lieto di ricevere nei commenti dei tuoi eventuali suggerimenti in modo da condividere la nostra esperienza con tutti gli altri lettori. Prima di scoprire come visitare Barcellona in 3 giorni (questa volta possibilmente con delle previsioni meteo più clementi! ;-)), ho pensato però di fare una cosa utile per i lettori più piccoli: ecco quindi a breve qualche suggerimento che potrà venirci in soccorso se siamo scortati da loro :-).

 


Tags: , ,

3 Responses to “Cosa fare a Barcellona durante la pioggia?”

  1. […] ← Cosa visitare a Barcellona: panorama territoriale e amministrativo Cosa fare a Barcellona durante la pioggia? → […]

  2. […] e montagna)! Nel decidere dunque cosa visitare a Barcellona (magari anche in una giornata di pioggia) non possiamo non includere nella nostra lista di attrazioni proprio la cucina catalana, la cui […]

  3. […] ← Cosa fare a Barcellona durante la pioggia? Barcellona,mare e montagna (in tavola) → […]

Rispondi a Cosa Fare a Barcellona coi Bimbi | Cosa Visitare a Barcellona? Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *